La luna di Plutone

E se ora io partissi verso una luna di Plutone,

staccandomi da questa pianura bagnata e grigia,

se volgessi la punta del mio razzo

verso il cielo bianco e pieno di pioggia,

che come una cupola infinita copre ogni cosa –

il treno,

le traversine dei binari che corrono all’indietro,

quei campi gialli di grano gonfi di raccolto –

se dai finestrini rotondi

vedessi

il mio mondo

farsi sempre più piccolo –

l’Italia,

poi l’Europa attaccata all’imponenza dell’Asia,

gli oceani disegnati dalle nuvole –

perdendo,

chilometro

dopo

chilometro,

la sensazione di essere qualcosa o

qualcuno –

anche semplicemente un essere umano…
Se tu mi aspettassi,

luna di Plutone,

nell’orbita silenziosa che percorri da sempre,

se vedessi arrivare

un piccolo puntino

di luce

lontano,

silenzioso come

te,

e se quel puntino ti

guardasse

dai suoi finestrini rotondi,

con gli occhi sgranati di un bambino –

guardasse

la tua pelle azzurra e fredda,

l’ombra che avvolge metà del tuo corpo –

tu cosa penseresti,

dentro al tuo cuore di

ghiaccio?

Ci sarebbe

anche solo

un sobbalzo?

E se Plutone ci vedesse,

vedesse questo piccolo uomo

che cammina tra i tuoi ampi solchi,

con i salti leggeri di un ubriaco che si è perso,

se vedesse la piega sottile

di un sorriso

dentro al casco

di vetro e

acciaio,

nel lunghissimo tramonto di un sole lontano,

cosa griderebbe,

Plutone,

l’oriente e l’occidente al quale volgi lo sguardo immobile,

ogni istante

della tua vita,

della tua vita

eterna?

Con quale voce,

nell’infinito silenzio?

Annunci

One thought on “La luna di Plutone

Se vuoi dire la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...