Da che parte sto?

Giovedì, mentre aspettavo che il 7 partisse per portarmi al lavoro, me ne stavo seduto con la borsa del pc in braccio, in un seggiolino accanto al finestrino gigante modello In caso di necessità rompere il vetro e pensavo – pensavo non a qualcosa di particolare: diciamo pensiero in surplace, senza contenuti, motore acceso al... Continue Reading →

Annunci

Climax

Dopo le aggressioni a Berlusconi e al Papa, Dio, fatto due più due, non ha più il coraggio di uscire di casa.

Venite, adoremus

Quando il Natale iniziava a farsi vicino – diciamo i primi di dicembre, poco prima dell'Immacolata, quando si percepiva quel senso di neve ormai alle porte, e si chiedeva ai genitori se era troppo presto, per scrivere la letterina a Babbo Natale, perché si era adocchiato un orso veramente bellissimo, da Testi o da Frigo... Continue Reading →

Savana Padana – Matteo Righetto

La parola epica deriva dal grego antico έπος (si legge epos) che significa semplicemente "parola", o più in generale "narrazione": ed è, almeno da un punto di vista temporale, la prima forma espressiva che i popoli di tutto il mondo hanno scelto per raccontare la propria storia. Con l'epica, si sono descritte le origini del... Continue Reading →

Visibile ed invisibile

La comunicazione è un processo che prevede almeno due punti fermi: una sorgente e un destinatario. E se l'arte è (anche, o soprattutto: dipende dai punti di vista) comunicazione, un pittore che dipinge un quadro sta realizzando solo la prima metà della sua opera: opera che sarà conclusa solo nel momento in cui qualcuno aprirà... Continue Reading →

Corpo di donna – corpo politico e corpo poetico

Segnalo un avvenimento culturale davvero notevole, curato dalla bravissima Barbara Gozzi. Riprendo dal comunicato stampa ufficiale, che può essere letto sul blog Butterfly Salle Culturelle Expace Marx Rue Ruppe 4, 1000 Bruxelles --------------------------------------- 'Attorno al corpo di Eluana Englaro' di e con Barbara Gozzi Il progetto nasce per contrastare cecità e smemoratezze dell'Italia di oggi... Continue Reading →

Tutto su Meredith

(Questo post un po' esplicito era stato scritto più di due anni fa, su un altro blog, a pochi giorni di distanza dall'omicidio della povera Meredith. Alla fine del 2007, non si parlava d'altro. Ora, dopo la senteza che condanna Raffaele e Amanda a quasi 30 anni di prigione - li chiamano tutti per nome,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

Episodi (abbastanza) brevi

Spero, credo, insomma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: