Popolo bue

Cittadino comune

Cura di noi? E come no? Finora di noi non si sono mai curati. Ci lasciano morire di fame mentre i loro magazzini sono zeppi di grano: fanno leggi contro l’usura per sostenere gli usurai, respingono quotidianamente buoni provvedimenti sfavorevoli ai ricchi e quotidianamente inventano leggi più dure per incatenare e calpestare i poveri. Se non ci mangiano le guerre lo faranno loro: e questo è tutto l’amore che ci portano.

(da Coriolano, W. Shakespeare, I, I, 77-84)

3 risposte a "Popolo bue"

Add yours

Se vuoi dire la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Terracqueo

multa paucis

IL BLOG DI FRANSISCA

poesie e racconti

La Voce dell'Outsider

There is always something to be thankful for in your life. Being alive is absolutely one of them!

il tempo di un caffè

riflessioni leggere in un mondo un po' pesante

Semplicemente Alex

Ricette, Vita da Mamma e Consigli d'aquisto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: