Grafemi

Segni, parole, significato.

Essere Nick Drake

Nel curioso, originale, e per certi versi sorprendente film “Essere John Malkovic”, i personaggi principali – un uomo e due donne – trovano un passaggio segreto che, attraverso una botola, … Continua a leggere

31/03/2012 · 4 commenti

Lo straniero – storie di scrittori senza patria

Qualche giorno fa, sul sito della Neo Edizioni, è uscito un mio “editoriale” – cioè un post – su Nabokov, Conrad, e un tema che mi è caro, cioè il … Continua a leggere

30/03/2012 · Lascia un commento

Ingannevole è la bellezza più di ogni altra cosa

E’ uscita dall’acqua, con il suo micro costume, ed un corpo perfetto. Ha scostato i capelli bagnati dal viso, scoprendo lineamenti da Miss Universo – la linea del naso, gli … Continua a leggere

29/03/2012 · 5 commenti

Il totem

-Così questo totem rappresenterebbe Dio, giusto? -Esatto. -Un Dio che è sceso in terra e che gli uomini hanno ucciso. -Sì. L’atto più empio che potessero compiere è diventato il … Continua a leggere

29/03/2012 · Lascia un commento

Il limite estremo

“C’era anche da chiedersi se fosse sano di mente, o se per caso non stesse entrando in quella fase delle malattie croniche che è nota come la Ricerca Isterica della … Continua a leggere

29/03/2012 · Lascia un commento

La simpatica favoletta della teocrazia in Tibet

Nel 1998, il Dipartimento di Stato americano stilò la classifica dei trenta gruppi più violenti ed estremisti del mondo: più della metà di questi si fondavano su basi religiose, e … Continua a leggere

26/03/2012 · 24 commenti

Originally posted on Il Blog delle Ragazze:
Sono stata attratta da questo libro per la sua copertina inusuale, un bel viso di ragazza con degli occhi trasparenti, ma soprattutto per…

25/03/2012 · 2 commenti

Il punto di vista

Uno dei problemi più tipici che deve affrontare uno che si mette a scrivere una storia – uno che lo faccia con consapevolezza – è quello che riguarda la voce … Continua a leggere

19/03/2012 · 4 commenti

Originally posted on Il Blog delle Ragazze:
Un creativo americano, Graham Douglas, ha dato vita a un’iniziativa sorprendente per la sua semplicità per incoraggiare il maggior numero di persone a…

12/03/2012 · Lascia un commento

I blog versatili!

Ho appena ricevuto un premio: è il Versatile blog award, un premio-passaparola di blogger che segnalano i loro blog preferiti. Il premio mi è stato conferito da Il blog delle ragazze, ed … Continua a leggere

11/03/2012 · 7 commenti

I fantasmi

Riprendo un post scritto all’inizio del 2009, quando avevo ancora tempo per me – prima che la prigione di un lavoro stanziale mi riducesse in questo miserevole stato di cattività. … Continua a leggere

07/03/2012 · 1 Commento

Sospirare è facile

E’ difficile ridere dell’aspirazione al bello e al romantico, per quanto i risultati di tale aspirazione possano essere di cattivo gusto o addirittura orribili. Ma sospirare è facile. Poche cose … Continua a leggere

07/03/2012 · Lascia un commento

Perché si scrive?

Perché si scrive? Perché dedico il mio tempo libero – il poco che mi rimane dopo aver lavorato, vissuto con la mia famiglia, dormito, mangiato e aver espletato tutte le … Continua a leggere

02/03/2012 · 2 commenti

Inserisci qui il tuo indirizzo email, e riceverai una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo post

Segui assieme ad altri 2.690 follower

Sono intervenuti

wood su Diversità
I. Annani su Diversità
sergio trapanotto su Diversità
startoveringermany su Diversità
sergio trapanotto su Il mio concorso di raccon…
Vincenza su Diversità
Paolo Zardi su Diversità
Paolo Zardi su Diversità
Giunia su Diversità
tiziana su Diversità
Selva su Diversità
Selva su Diversità

XXI Secolo

In un imprecisato futuro del ventunesimo secolo, un uomo percorre le strade di un’Europa assediata dalla crisi e dalla povertà. Vende depuratori d’acqua porta a porta fissando appuntamenti da desolati centri commerciali. Ogni giorno svolge il proprio lavoro con dedizione e rigore avendo come unica ragione di vita sua moglie e i suoi due figli. Che sia un’intera società ad essersi illusa o un singolo individuo, la forza d’urto di una certezza che crolla dipende da ciò che si è costruito sopra. Guardando dritto negli occhi un Occidente in declino, Paolo Zardi racconta il tentativo struggente di un marito di capire quali verità possano nascondersi sotto le macerie delle proprie certezze, lo sforzo commovente di un padre di proteggere la sua famiglia quando tutto sembra franare.

Post consigliati

Vicini di banco

Un’occhata a Twitter

Archivi

l'eta' della innocenza

blog sulla comunicazione

Voglio scrivere di te

Dove le emozioni sono fatti

Il Dark che vive in te

OGNI LUCE, HA I SUOI LATI OSCURI

Donut open this blog

Stories, dreams and thoughts

il kalù

Life is too short to drink bad wine

Chez Giulia

Vorrei un uomo che mi guardi con la stessa passione con cui io guardo un libro.

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

intempestivoviandante's Blog

Racconti, teatro, letteratura

Itìnera

Il Magazine di Una Romana in America

Oblò(g)

Non ho la pretesa di avere una finestra sul mondo. Mi basta un oblò.