Il totem

-Così questo totem rappresenterebbe Dio, giusto?
-Esatto.
-Un Dio che è sceso in terra e che gli uomini hanno ucciso.
-Sì. L’atto più empio che potessero compiere è diventato il simbolo della loro religione.
-Ma come possono sopportare di vedere il loro Dio ammazzato in quel modo? E’ raccapricciante!
-E’ un sistema per ricordare. Un sorta di ammonimento agli uomini. O forse una specie di minaccia nei confronti di Dio… Come a voler dire: non ci riprovare a scendere in terra.
-Ho sentito che fingono di mangiarne il corpo e di berne il sangue, periodicamente.
-Sì. Hanno una considerazione molto alta della teofagia. Dopo averlo ucciso, lo fanno a pezzi e si spartiscono il suo corpo. Ciascuno ne mangia un tocco. Assumono Dio per via orale.
-E Dio che dice?
-Be’, non ha mai parlato direttamente. Non c’è qualche suo discorso dal vivo, o cose del genere, se è questo che intendi.
-Neanche un libro?
-Non scritto da lui Ci sono persone che hanno dichiarato che Dio ha detto loro qualcosa, e poi hanno riportato quanto udito.
-Ma c’erano testimoni, durante queste rivelazioni?
-Credo di no.
-Quindi questa loro religione non è suffragata da alcuna prova? Mi stai dicendo che tutte queste persone credono a qualcosa che qualcuno ha raccontato di aver sentito?
-E’ sceso in terra: pare sia questa la prova. Il totem che vedi è il suo ritratto di quando era qui.
-Ma loro l’hanno ucciso.
-Sì, hanno ucciso Dio. E se lo sono mangiato. Un pezzo a testa.
-E’ impressionante…
-E’ quello che penso anch’io. Un’allucinazione collettiva. Qualcosa di mostruoso.
-Ma ora? Faremo qualcosa? Non possiamo lasciarli in questo stato. Vivono nelle tenebre!
-Concordo… Hai qualche proposta?
-Be’, potremmo provare a convertirli al Cristianesimo.

Annunci

Se vuoi dire la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Bhutadarma

Nothing is impossible (at least that does not violate the laws of physics). When you can..violate the laws of physics!

Lumiere Racconti

Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce. L. Tolstòj

XFOLTRIX PRODUCTION

Che la musica sia con te

Pensieri in patchwork

Come quelle coperte, formate da tante pezze colorate, cucite insieme tra loro. Tessuti diversi, di colore e materiale eterogeneo, uniti in un unico risultato finale: la coperta. Così il mio blog, fatto di tanti aspetti della vita quotidiana, sempre la mia.

alemarcotti

io e la mia vita con la sclerosi multipla

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: