Grafemi

Segni, parole, significato.

Letti di Notte. Lettori & Librai Scatenati.

Letti di Notte. Lettori & Librai Scatenati. 21 giugno 2012 L’iniziativa Letti di Notte. Librai & Lettori scatenati nasce da un’iniziativa di Piazza Repubblica Libri di Cagliari, associata Ali e … Continua a leggere

24/05/2012 · Lascia un commento

La sicurezza dei numeri primi

I numeri primi hanno sempre attratto l’attenzione dei matematici, perché, in qualche modo, nell’ordinato mondo della matematica, rappresentano un’eccezione. La loro sequenza non presenta, almeno in apparenza, alcuna regola; su … Continua a leggere

17/05/2012 · 3 commenti

I libri e l’inchiostro

“[…] E la mail sul salone che ho ricevuto me la stampo, perché voglio piegarla e tenerla tra le pagine di questa Moleskina su cui scrivo, perché voglio leggerla ovunque: … Continua a leggere

16/05/2012 · 1 Commento

Luoghi virtuali #5 – il disastro ferroviario

Questo è un luogo virtuale che non significa nulla, per me: lo posto solo per il divertimento (un po’ sciocchino) di trovare un luogo partendo da piccoli dettagli. Il punto … Continua a leggere

07/05/2012 · Lascia un commento

L’amore è…

Quando ero piccolo, negli anni settanta, cioè più di trent’anni fa (vorrei sapere chi sta facendo scorrere il tempo così velocemente), imperversavano delle vignette con due bambini nudi – un … Continua a leggere

05/05/2012 · 15 commenti

Ispirazione

Noi però siamo per la maggior parte persone più comuni, legate al nostro tempo. Noi non udiamo più le nostre poesie direttamente nel corso di allucinazioni. Abbiamo piuttosto la sensazione … Continua a leggere

03/05/2012 · 8 commenti

Una chiacchierata con Masticone su editoria e scrittura

Su un blog molto interessante, quello di Masticone, c’è una lunga chiacchierata che abbiamo fatto io e il blogger che lo gestisce, su editoria e scrittura. Ho molto apprezzato la … Continua a leggere

03/05/2012 · Lascia un commento

Inserisci qui il tuo indirizzo email, e riceverai una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo post

Segui assieme ad altri 2.973 follower

XXI Secolo

In un imprecisato futuro del ventunesimo secolo, un uomo percorre le strade di un’Europa assediata dalla crisi e dalla povertà. Vende depuratori d’acqua porta a porta fissando appuntamenti da desolati centri commerciali. Ogni giorno svolge il proprio lavoro con dedizione e rigore avendo come unica ragione di vita sua moglie e i suoi due figli. Che sia un’intera società ad essersi illusa o un singolo individuo, la forza d’urto di una certezza che crolla dipende da ciò che si è costruito sopra. Guardando dritto negli occhi un Occidente in declino, Paolo Zardi racconta il tentativo struggente di un marito di capire quali verità possano nascondersi sotto le macerie delle proprie certezze, lo sforzo commovente di un padre di proteggere la sua famiglia quando tutto sembra franare.

Post consigliati

Vicini di banco

Un’occhata a Twitter

Archivi

Cadillac

La famosa rivista letteraria

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

La voce di Calibano

sembra che le nuvole si spalanchino e scoprano tesori pronti a piovermi addosso

Cherie Colette

Più libri, più liberi

Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

l'eta' della innocenza

blog sulla comunicazione

Voglio scrivere di te

La cartografia delle emozioni

Il Dark che vive in te

OGNI LUCE, HA I SUOI LATI OSCURI

donutopenthisblog.wordpress.com/

di Giulia Sole Curatola

il kalù

Life is too short to drink bad wine

Chez Giulia

Vorrei un uomo che mi guardi con la stessa passione con cui io guardo un libro.