And the winner is…

Non avevo mai partecipato a un Poetry Slam, cioè a una competizione pubblica tra poeti. Sabato scorso, per la prima volta, ne ho seguito uno, a Portogruaro - ci sono andato con mia moglie, e uno dei miei due figli, quello più grande: il piccolo ha preferito rimanere sul divano con la nonna, a ridere... Continue Reading →

Annunci

Libertà – Johnathan Franzen

Quando all'inizio del 2011 ho letto "Le correzioni", di Johnathan Franzen, ho avuto la nettissima percezione di trovarmi di fronte a un capolavoro - una di quelle opere d'arte il cui risultato complessivo è superiore alla somma delle parti: un romanzo capace di essere innovativo e classico al tempo stesso, già pronto per entrare nel... Continue Reading →

“I ricordi di infanzia”, un libro collettivo promosso da Giulio Mozzi

Rilancio il post di Giulio Mozzi, che sta provando a mettere in piedi un libro collettivo di ricordi di infanzia. Il ricordo d’infanzia: un libro da fare di Giulio Mozzi Una proposta di Giulio Mozzi Ho voglia di fare un libro. La voglia di fare questo libro mi è venuta leggendo altri libri. Il titolo... Continue Reading →

Poetry Slam a Portogruaro – 21 luglio 2012 – con Alessandra Racca!

L'Associazione Culturale Porto dei Benandanti di Portogruaro (Ve), in collaborazione con Libreria LAB Portogruaro e Trieste International Slam organizza la prima edizione del POrtogruaro Poetry Slam (PO.P.S.) Lo slam si terrà il giorno Sabato 21 Luglio 2012 alle ore 21:00 a Portogruaro (Ve), Piazza della Pescheria, all'interno dell'ottava edizione di Notturni Di_Versi – piccolo festival... Continue Reading →

Perché sto chiudendo il mio account su Facebook

Quando ho aperto il mio account su Facebook, nel 2008, mi sono chiesto: "E adesso?". Ricordo che, allora, le persone che si erano iscritte erano davvero pochissime. Accedevo, non trovavo niente, e poi uscivo. In compenso da due circa due anni mi ero dedicato, con un impegno quasi professionale, alla realizzazione di diversi blog, alcuni... Continue Reading →

Il paradiso perduto

Ho passato tutte le estati dei primi dieci anni della mia vita a Norcen, un minuscolo paese sopra a Pedavena. Non so se l'infanzia sia capace di regalare magia a ogni luogo, o se Norcen possedesse qualcosa di speciale: so soltanto che ieri, dopo aver trascorso una giornata là, e aver ritrovato persone che non... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

Episodi (abbastanza) brevi

Spero, credo, insomma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: