“Storie di martiri, ruffiani e giocatori” sul Corriere della Sera

Sul supplemento “La lettura” del Corriere della sera del 7 ottobre 2012 (in altre parole, oggi) trovo, a pagina 14, una bella recensione di Matteo Giancotti su Storie di martiri, ruffiani e giocatori, la raccolta di racconti curata dall’agenzia letteraria Vicolo Cannery e pubblicata per Caratteri Mobili. Al suo interno, c’è anche un mio racconto, “Il decoro”, nel quale una donna, superati i quarant’anni, si trova a riflettere sulla sua solitudine, chiedendosi se le speranze di quando era ragazza erano bugie o sogni.

Giancotti afferma che il titolo avrebbe fatto pensare a qualcosa di più “brutto, sporco e cattivo”, ma

in fin dei conti ci si accorge che, almeno qui, rischia di essere più destabilizzante il racconto compassato che lavora sull’implosione borghese per eccesso di perbenismo (Paolo Zardi) di quello che.. [..]

Più avanti prosegue così:

Che non ci sia bisogno di strafare per essere crudelmente efficaci nell’arte del racconto – usato come un riflettore puntato sul lato oscuro della vita – lo dimostrano bene i testi di Simona Castiglione, spietata nel mettere a nudo le meschinità di un egocentrico seduttore padre di famiglia adottando la sua stessa prospettiva [..]

Vengono poi segnalati i racconti di Mandracchia e Marenzana.

La penso come lui? Direi di sì: specialmente negli ultimi due anni, sono andato nella direzione del togliere, del semplificare, del ricercare l’adesione il più possibile perfetta tra testo e oggetto descritto. Un cammino non semplice, e forse un po’ silenzioso, che trova più vigore, e coraggio, quando un lettore esterno come Matteo Giancotti ne certifica, in qualche modo, la bontà.

Annunci

Una risposta a "“Storie di martiri, ruffiani e giocatori” sul Corriere della Sera"

Add yours

Se vuoi dire la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

Episodi (abbastanza) brevi

Spero, credo, insomma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: