Pornografia occidentale – un racconto su Vicolo Cannery

Mettendo insieme i racconti per la raccolta Il giorno che diventammo umani, libro che uscirà ad ottobre ma che è stato presentato in anteprima al Salone del Libro di Torino, qualcosa è rimasto fuori: un racconto debole, un racconto poco convincente, e un racconto che si sovrapponeva ad altri - per stile e argomento. "Pornografia occidentale", che... Continue Reading →

Annunci

London Fields – un capolavoro di Martin Amis

Capita - poche volte nella vita, ma capita - di trovarsi di fronte a qualcosa - una montagna, un mare in tempesta, un tramonto, un quadro, o un libro - che ci sembra appartenere a un altro genere di bellezza: non una variazione di intensità, ma un diverso tipo di qualità. E quando dietro c'è... Continue Reading →

Il mestiere dell’editore – una chiacchierata con Angelo Biasella della Neo Edizioni

Sono stato un po' indeciso se chiedere a qualcuno della Neo Edizioni di dire qualcosa sull'editoria - con loro ho pubblicato due libri (il secondo è stato presentato in anteprima al Salone del Libro di Torino di quest'anno e uscirà ufficialmente a ottobre) e non posso considerarmi un osservatore del tutto imparziale. Ho pensato, però,... Continue Reading →

Il ruolo dell’agenzia letteraria – una chiacchierata con Corrado Melluso

Dopo aver parlato di piccola editoria, traduzioni, editoria digitale, del ruolo dell'eccellente lettore e della vocazione dello scrittore, nella chiacchierata di oggi chiacchieriamo con Corrado Melluso, dell'agenzia letteraria Vicolo Cannery. Il ruolo delle agenzie, nella produzione di un libro, è poco conosciuto, al grande pubblico, che spesso immagina l'autore che invia un plico a un editore,... Continue Reading →

La vocazione alla scrittura – una chiacchierata con Federica De Paolis

Ho conosciuto Federica De Paolis grazie alla raccolta “ESC – Quando tutto finisce” uscita per la Hacca edizioni: siamo, per così dire, compagni di antologia. Ci siamo incontrati a Bologna, per una presentazione alla quale aveva partecipato anche Stefano Sgambati, e, chiacchierando, abbiamo scoperto il piacere di condividere le nostre esperienze nel mondo della scrittura.... Continue Reading →

Il buon lettore, l’eccellente lettore – una chiacchierata con Gianfranco Franchi

Quando si parla di libri, di letteratura, è come se ci si dimenticasse che tutto lo sforzo dovrebbe essere rivolto verso il destinatario finale, il lettore. Gianfranco Franchi è un lettore (non è solo questo: come scopriremo nella chiacchierata qui sotto, è anche uno scrittore, un poeta, e una di quelle poche figure ancora rimaste... Continue Reading →

L’editore digitale – una chiacchierata con Giacomo Brunoro di LA CASE Books (2/2)

Seconda parte della chiacchierata con Giacomo Brunoro, direttore editoriale di LA CASE Books, casa editrice digitale a cavallo tra l'Italia e gli Stati Uniti. La prima parte si può leggere qui. Grafemi: Come sarà l'editoria tra dieci anni? Hai voglia di tentare una profezia? Giacomo Brunoro: Penso sia impossibile sapere cosa succedere tra 10 anni,... Continue Reading →

Via Fani, Stoccolma

La nuca rasata – il ricordo di un corso per ufficiali di pochi anni prima, o un monito scolpito che “la disciplina viene prima di tutto, ricordatelo, ragazzo” – sul completo nero, rifinito come si deve (sebbene sia liso dove finiscono le maniche, prima delle mani chiare), sottolinea il suo senso di serietà, affidabilità, e... Continue Reading →

L’editore digitale – una chiacchierata con Giacomo Brunoro di LA CASE Books (1/2)

Dopo le chiacchierate con Chiara Fattori (qui), che dirige la casa editrice Intermezzi, e con Anna Mioni (qui e qui), traduttrice professionista, iniziamo una lunga e proficua chiacchierata con Giacomo Brunoro, uno dei fondatori della casa editrice digitale LA Case Books, e che, tra le altre cose, ha contribuito a far crescere il movimento letterario... Continue Reading →

Il mestiere di tradurre – una chiacchierata con Anna Mioni (2/2)

Ecco la seconda parte della chiacchierata iniziata due giorni fa con la traduttrice professionista Anna Mioni. Nella prima parte, si era parlato di come Anna si sia avvicinata al mondo delle traduzioni, dei rapporti tra editori, autori e traduttori, e degli aspetti legati alla professione del traduttore - aspetti che, per certi versi, si sono rivelati... Continue Reading →

Il mestiere di tradurre – una chiacchierata con Anna Mioni (1/2)

Dopo la chiacchierata con Chiara Fattori, e la sua casa editrice Intermezzi, ci occupiamo ora del mestiere di tradurre, e lo facciamo con Anna Mioni, traduttrice padovana (dall'inglese e dallo spagnolo) e titolare dell'agenzia letteraria AC². Ricordo che qualche anno fa avevo letto il libro  "Dèja vù", di Tom McCarthy, edizioni ISBN, e avevo trovato particolarmente... Continue Reading →

Intermezzi Editore – una chiacchierata con Chiara Fattori

Tra giovedì 16 e lunedì 20 maggio 2013, il Lingotto di Torino ospiterà il ventiseiesimo Salone del Libro, l'evento che molti considerano il più importante in Italia. In attesa che la kermesse abbia inizio, inghiottendo decine di migliaia di visitatori, autori, editori, agenti, traduttori e comparse, qui su Grafemi usciranno alcune chiacchierate con editori, traduttori,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

alemarcotti

io e la mia vita con la sclerosi multipla

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: