Il muretto dei quattordicenni – i luoghi dell’infanzia #3

Fanno sempre una certa tenerezza i bambini quando vogliono sembrare grandi: con un grissino in mano fingono di fumare, bevono il succo di mela spacciandolo per vino, e si guardano in controluce la peluria delle gambe per trovare quel pelo nero capace di certificare il passaggio all'età adulta. Non sanno, però, che in mezzo, tra... Continue Reading →

Annunci

Il tempo dei bambini – i luoghi dell’infanzia #2

Mentre passeggio sul lungomare, sotto il sole ormai stanco della seconda metà di agosto, non posso evitare di guardare i corpi che mi circondano: mamme che inseguono bambini con la bocca piena di sabbia, vecchi rugosi che nuotano a rana nell'acqua alta un metro, ragazzi e ragazze che si rincorrono tra spruzzi gelati. Alcuni parlano... Continue Reading →

La caserma – i luoghi dell’infanzia #1

Taluni – scienziati cognitivisti, psicologi, persone romantiche – ritengono che i luoghi dell'infanzia rappresentino non solo lo scenario sul quale si proiettano i nostri primi ricordi, ma la base della struttura della nostra mente. Secondo Julian Jaynes, l'autore dell'indimenticabile “Il crollo della mente bicamerale”, lo spazio mentale nel quale opera la coscienza è una metafora,... Continue Reading →

I pomodori di Ivo

Qualche anno fa mio suocero Ivo ha comprato dei semi di pomodoro a Fossalon, da un contadino che si impegna a preservare alcune specie ormai trascurate, e li ha piantati in un orto dalle parti di Repen, ai confini con la Slovenia. Per qualche estate abbiamo mangiato cuori di bue rossi e carnosi; al piacere... Continue Reading →

Il cambio di paradigma – da Galileo a Flaubert

Thomas S. Kuhn, nel suo celebre “La struttura delle rivoluzioni scientifiche” del 1962, sostiene che la scienza procede non per gradi ma per rivoluzioni, le quali, più che offrire la soluzione a problemi fino a quel momento insoluti, presentano un insieme di teorie, leggi e strumenti che definiscono una nuova tradizione di ricerca, cioè quello... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

alemarcotti

io e la mia vita con la sclerosi multipla

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: