L’altro cammello

Il cammello si chiamava Cammello. O meglio, questo era il nome che gli aveva dato il suo proprietario, un re magio che aveva ricevuto quella bestia in regalo da un vecchio parente. Ma la mamma, da piccino, quando era pronto il latte, diceva: “Gesù, svelto, che sennò si raffredda!”. Era molto tempo prima, anche se... Continue Reading →

Annunci

L’inserto del lunedì – Il gioco del silenzio, di Daniele Trevisan

Questo inserto del lunedì prenatalizio offre un racconto di Daniele Trevisan, del quale qui, su Grafemi, era stato pubblicato La pioggia. Viene usata una tecnica sempre efficace, che consiste nel adottare il punto di vista di una persona mentalmente inferiore al lettore (al lettore medio, diciamo...), in modo che questo possa intuire una verità che al personaggio principale... Continue Reading →

Solo per un momento

Sto leggendo, per la seconda volta in meno di un anno, "Viaggio al termine della notte" di Louis-Ferdinand Céline, con lo stesso piacere che proverebbe un astronomo che, dopo aver visto tutto l'universo con il suo potente cannochiale, decidesse di soffermarsi su ogni singola galassia - su ogni singola stella del cielo - per godere... Continue Reading →

Le macchinose manovre del destino

Qualche mese fa la rivista cartacea Umbria Noise, grazie all'interessamento di Raffaele Marciano ha pubblicato un mio breve racconto inedito, che ho scritto fondendo due idee già sviluppate in "Antropometria", e in particolare in "Futuro anteriore" e "Crash test dummy" - il risultato non ha la drammaticità del primo né l'irriverenza del secondo, ma contiene il... Continue Reading →

Più libri, più liberi, e un po’ di spam

Dal 4 all''8 dicembre, a Roma, c'è la fiera dell'editoria indipendente (da chi?), a Roma, al Palazzo Congressi dell'EUR, in Piazzale Kennedy 1. Si chiama Più Libri Più Liberi, affermazione che trovo vera solo in parte perché prescinde dai contenuti, di questi libri: non basta stampare carta per creare libertà. Comunque, è una buona occasione... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

Episodi (abbastanza) brevi

Spero, credo, insomma.