PAOLO ZARDI racconta XXI SECOLO

Un po’ di tempo fa Letteratitudine mi ha chiesto di parlare di XXI secolo – come è nato, qualche retroscena… Devo dire che questa richiesta da un lato ha solleticato il mio narcisismo, e dall’altro mi ha permesso di spiegare alcuni aspettti del romanzo che talvolta sono stati fraintesi (ad esempio, la natura dell’impianto “filosofico” del libro). Questa mattina è uscito il pezzo e lo condivido con molto piacere su Grafemi.

letteratitudinenews

PAOLO ZARDI ci racconta il suo romanzoXXI SECOLO (Neo edizioni) – tra i dodici libri selezionati per l’edizione 2015 del Premio Strega.  Un estratto del libro è disponibile qui.

Archeologia di un romanzo

di Paolo Zardi

Il tentativo di ricostruire la storia di un romanzo – la sua genesi, lo sviluppo, la conclusione – assomiglia al lavoro di un archeologo che scava tra i resti di una città che ne ha ricoperta un’altra che era stata costruita sulle macerie di un piccolo villaggio: le ciotole e le ossa, i tetti e le fondamenta, si confondono tra loro così bene che l’interpretazione a posteriori finisce per prevalere sulla realtà oggettiva. Ad esempio, quando è nato “XXI Secolo”? Ricordo questo: una sera ho raccontato a Giulia Belloni, l’editor con la quale stavo lavorando per il romanzo “La felicità esiste”, di aver letto una notizia di cronaca…

View original post 1.549 altre parole

Annunci

Se vuoi dire la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...