L’inserto del lunedì – Gli sconosciuti, di Ilaria Vajngerl

Ritorna l'inserto del lunedì con un racconto delicato e prezioso di Ilaria Vajngerl, giovane autrice veneta, che era stata già ospitata qui su Grafemi un po' di tempo fa. Buona lettura! Gli sconosciuti Ilaria Vajngerl Il deodorante col tappo blu che spruzza sotto le ascelle ogni mattina resiste solo un paio di ore. È mezzogiorno,... Continue Reading →

Annunci

Club per il definitivo miglioramento del mondo, di Filippo Balestra

Finita la sbornia di Strega, posso ricominciare a dedicarmi al blog, che ho trascurato per molto tempo, e lo faccio proponendo un nuovo racconto inedito di un autore che io trovo molto interessante. Conosco pochi autori capaci di giocare con l'assurdo, il surreale, e che riescano a rimanere "letterari" - che non trasformino le loro... Continue Reading →

L’incredibile avventura dello Strega

Ho iniziato a scrivere il 5 giugno del 2006, aprendo un blog. Fino a quel momento, avevo scribacchiato qualcosa, a caso: l'inizio di un romanzo (che non trovo più), qualche racconto, poesie, e, tornando indietro nel tempo, bozze di qualcosa, imitazioni di altri autori, esperimenti. Da ragazzo pensavo che mi sarebbe piaciuto diventare uno scrittore,... Continue Reading →

XXI SECOLO di Paolo Zardi, l’outsider del Premio Strega

Una bella chiacchierata con l’ottimo Giovanni Turi, dove si parla di scrittura, Premio Strega, letture, di Fabio Viola, Martin Amis, Giuliano Galletti, Ernesto Aloia, e di un giorno di giugno del 1981.

VITA DA EDITOR

Paolo Zardi IntervistaTra i dodici finalisti del Premio Strega 2015, XXI Secolo è la scommessa vinta da Paolo Zardi e dalla Neo Edizioni

XXI Secolo è la terza opera che il padovano Paolo Zardi pubblica con Neo Edizioni; se con le precedenti raccolte di racconti date alle stampe dall’editore abruzzese (Antropometria e Il giorno che diventammo umani) si era guadagnato l’apprezzamento di alcuni critici e lettori, ora sta giungendo all’attenzione di un pubblico ben più ampio, complice la candidatura al Premio Strega su proposta di Valeria Parrella e Giancarlo De Cataldo: al momento XXI Secolo è nella “sporca dozzina”, ma nulla esclude che riesca a ritagliarsi un posto nella cinquina dei finalisti. Sarebbe una sorta di miracolo per la piccola casa editrice di Angelo Biasella e Francesco Coscioni, ma soprattutto un giusto riconoscimento per un testo intenso e lucido come questo.
XXI Secolo è un romanzo ambientato nell’Occidente devastato…

View original post 1.753 altre parole

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

RdC: la rubrica del complimento

Mi prendo in giro da sempre. Perchè smettere proprio ora?

Settepazzi

Riflessioni sulla letteratura Latinoamericana di Antonio Panico

50 libri in un anno

COLLETTIVO UMILE DI LETTORI E RECENSORI

Cartoline dalla Terra dei Libri

Leggo un libro, scrivo una cartolina

Tre racconti

Storie brevi e voci nuove

Episodi (abbastanza) brevi

Spero, credo, insomma.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: