Un nuovo concorso di racconti

Più o meno due anni fa, qui su Grafemi avevo organizzato un concorso di racconti che era nato da una sorta di raptus: stanco di leggere racconti tristi e immobili, avevo chiesto di mandarmi qualcosa che mi facesse divertire, dove armonia, simmetria, ritmo, sincronia e una certa felicità si facessero compagnia. Arrivarono più racconti di quanto avevo immaginato; impiegai settimane a leggerli tutti, e ancora più tempo per decidermi quale fosse il racconto più bello – è il problema che si ha quando si incontrano dei talenti lungo il proprio cammino.

A distanza di tanto tempo, ho deciso che mi sarebbe piaciuto leggere altri racconti. Ho parlato allora con alcuni cari amici, persone con le quali condivido la stessa passione con la scrittura, e sono venute fuori delle belle idee. Così ci siamo decisi: abbiamo deciso cosa volevamo leggere, abbiamo buttato giù un regolamento, abbiamo aperto un blog e una pagina Facebook, e ora aspettiamo che arrivino i primi racconti.

Ma chi c’è dietro a questa idea? Siamo io, Alessandro Busi, Andrea Siviero, Elena Rui e Alberto Trentin. Non avrei potuto immaginare un gruppo migliore di questo!

 

 

Riporto, per chi fosse interessato, il regolamento, e un link al blog con le principali informazioni:

IL REGOLAMENTO

Sotto, vengono elencate tutte le regole del concorso, con un dettaglio che non dovrebbe lasciare adito a dubbi o fraintendimenti. Le informazioni rilevanti, però, sono queste:

  • Scrivere un racconto tra le 8.000 e le 20.000 battute e mandarlo entro il 31 dicembre 2018 alla casella di posta lumiere.racconti@gmail.com, accompagnandolo con una breve biografia (i giurati riceveranno i racconti in forma anonima)
  • Il vincitore verrà proclamato l’11 marzo 2019, e i racconti dei primi sette classificati saranno pubblicati su questo sito
  • Si vincono un libro, una pacca sulla spalla la fama 🙂

 

Nel dettaglio:

  • Inviate il vostro racconto alla casella di posta lumiere.racconti@gmail.com: per semplificare la vita alla segreteria del concorso, inserite il titolo e il nome dell’autore nell’oggetto (ad esempio: “Un giorno ideale per i pescibanana – J. D. Salinger”)
  • I formati accettati sono:  DOC o DOCX (quindi Word in una delle sue tante versioni), ODT (quindi Open Office, che ci piace) o TXT (notepad)
  • Il racconto va accompagnato da una breve biografia dell’autore e da una foto. Nel caso si volesse partecipare in forma anonima, vi chiediamo di inserire comunque una biografia, e di mettere una foto, indicando che entrambe sono completamente inventate
  • Il tema del concorso è la Luce. I testi, quindi, devono avere una qualche attinenza con la parola Luce, in tutti i suoi possibili significati e con tutte le sue possibili suggestioni
  • La lunghezza del racconto deve essere compresa tra le 8.000 e le 20.000 battute: eventuali scostamenti non verranno penalizzati se opportunamente sostenuti da una breve nota che spieghi perché è stato proprio impossibile starci dentro
  • I racconti arriveranno in forma anonima ai quattro giurati che quindi valuteranno i testi senza alcun condizionamento personale
  • L’invio deve avvenire tra l’1 ottobre e il 31 dicembre del 2018. Se vi serve più tempo, scrivete una mail dentro all’intervallo di tempo indicato (non dopo!), sempre a lumiere.racconti@gmail.com, spiegando da cosa nasce la vostra necessità di ottenere una proroga. La giuria valuterà la motivazione e, se accettata, l’intervallo di tempo sarà prorogato per tutti (su questo tema, comunque, ci sarà una discreta severità)
  • Lunedì 4 marzo 2019 inizierà la pubblicazione sul blog dei sette racconti finalisti, uno al giorno, fino al secondo classificato, che uscirà sabato 9 marzo 2019.
  • Il racconto vincitore sarà quindi pubblicato lunedì 11 marzo 2019
  • L’autore del racconto vincitore verrà contattato dopo la pubblicazione del suo racconto, giusto per non rovinargli la sorpresa, e insieme si deciderà la modalità di spedizione del libro
  • È prevista una menzione speciale per il migliore racconto scritto da un autore non di lingua madre italiana
  • Il verdetto è, ovviamente, insindacabile!
Annunci

2 risposte a "Un nuovo concorso di racconti"

Add yours

  1. Ora speriamo si accenda la lampadina e speriamo pure che gli altri giurati ti facciano rispettare le regole, ché l’altra volta il racconto che ha vinto era bellissimo ma la leggerezza è un concetto diverso 😁

    Mi piace

Se vuoi dire la tua...

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

il tempo di un caffè

riflessioni leggere in un mondo un po' pesante

Semplicemente Alex

Vita da Mamma & ricette facili VEG o SENZA LATTOSIO

CONOSHARE

Blog di cinema e letteratura

NEGOnotes

appunti e storie di NEGOziazione

Memorabilia

Mille sono i modi di viaggiare, altrettanti quelli di raccontare.

Bhutadarma

Nothing is impossible (at least that does not violate the laws of physics). When you can..violate the laws of physics!

Lumiere Racconti

Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce. L. Tolstòj

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: