Grafemi

Segni, parole, significato.

Archivi categoria: Salone del Libro 2013

Al Salone del Libro!

E come ogni, si rinnova il rito del Salone del Libro di Torino. Non so se sia un evento importante, dal punto di vista della cultura, e, tutto sommato, me ne frega … Continua a leggere

05/05/2014

Tradurre per scrivere – una chiacchierata con Nicola Manuppelli

Conosciamo già Nicola Manuppelli per una bella poesia che era uscita su Grafemi un po’ di tempo fa. Poco prima del Salone del Libro di Torino gli avevo rivolto un … Continua a leggere

20/06/2013 · 1 Commento

L’inserto del lunedì – “La seconda ragazza che ho baciato” di Daniele Pasquini

Ho conosciuto Daniele Pasquini grazie a Intermezzi Editore, che ha pubblicato il suo libro d’esordio, Io volevo Ringo Starr: salone del libro di Torino, stand dei Nuovi Editori Indipendenti, tre metri quadrati … Continua a leggere

17/06/2013 · 7 commenti

Il mestiere dell’editore – una chiacchierata con Angelo Biasella della Neo Edizioni

Sono stato un po’ indeciso se chiedere a qualcuno della Neo Edizioni di dire qualcosa sull’editoria – con loro ho pubblicato due libri (il secondo è stato presentato in anteprima … Continua a leggere

25/05/2013 · 8 commenti

Il ruolo dell’agenzia letteraria – una chiacchierata con Corrado Melluso

Dopo aver parlato di piccola editoria, traduzioni, editoria digitale, del ruolo dell’eccellente lettore e della vocazione dello scrittore, nella chiacchierata di oggi chiacchieriamo con Corrado Melluso, dell’agenzia letteraria Vicolo Cannery. Il … Continua a leggere

16/05/2013 · 5 commenti

La vocazione alla scrittura – una chiacchierata con Federica De Paolis

Ho conosciuto Federica De Paolis grazie alla raccolta “ESC – Quando tutto finisce” uscita per la Hacca edizioni: siamo, per così dire, compagni di antologia. Ci siamo incontrati a Bologna, … Continua a leggere

15/05/2013 · 4 commenti

Il buon lettore, l’eccellente lettore – una chiacchierata con Gianfranco Franchi

Quando si parla di libri, di letteratura, è come se ci si dimenticasse che tutto lo sforzo dovrebbe essere rivolto verso il destinatario finale, il lettore. Gianfranco Franchi è un … Continua a leggere

12/05/2013 · 6 commenti

L’editore digitale – una chiacchierata con Giacomo Brunoro di LA CASE Books (2/2)

Seconda parte della chiacchierata con Giacomo Brunoro, direttore editoriale di LA CASE Books, casa editrice digitale a cavallo tra l’Italia e gli Stati Uniti. La prima parte si può leggere … Continua a leggere

10/05/2013 · 1 Commento

L’editore digitale – una chiacchierata con Giacomo Brunoro di LA CASE Books (1/2)

Dopo le chiacchierate con Chiara Fattori (qui), che dirige la casa editrice Intermezzi, e con Anna Mioni (qui e qui), traduttrice professionista, iniziamo una lunga e proficua chiacchierata con Giacomo … Continua a leggere

09/05/2013 · 7 commenti

Il mestiere di tradurre – una chiacchierata con Anna Mioni (2/2)

Ecco la seconda parte della chiacchierata iniziata due giorni fa con la traduttrice professionista Anna Mioni. Nella prima parte, si era parlato di come Anna si sia avvicinata al mondo delle … Continua a leggere

08/05/2013 · Lascia un commento

Il mestiere di tradurre – una chiacchierata con Anna Mioni (1/2)

Dopo la chiacchierata con Chiara Fattori, e la sua casa editrice Intermezzi, ci occupiamo ora del mestiere di tradurre, e lo facciamo con Anna Mioni, traduttrice padovana (dall’inglese e dallo … Continua a leggere

06/05/2013 · 7 commenti

Intermezzi Editore – una chiacchierata con Chiara Fattori

Tra giovedì 16 e lunedì 20 maggio 2013, il Lingotto di Torino ospiterà il ventiseiesimo Salone del Libro, l’evento che molti considerano il più importante in Italia. In attesa che … Continua a leggere

03/05/2013 · 2 commenti

Inserisci qui il tuo indirizzo email, e riceverai una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo post

Segui assieme ad altri 2.850 follower

XXI Secolo

In un imprecisato futuro del ventunesimo secolo, un uomo percorre le strade di un’Europa assediata dalla crisi e dalla povertà. Vende depuratori d’acqua porta a porta fissando appuntamenti da desolati centri commerciali. Ogni giorno svolge il proprio lavoro con dedizione e rigore avendo come unica ragione di vita sua moglie e i suoi due figli. Che sia un’intera società ad essersi illusa o un singolo individuo, la forza d’urto di una certezza che crolla dipende da ciò che si è costruito sopra. Guardando dritto negli occhi un Occidente in declino, Paolo Zardi racconta il tentativo struggente di un marito di capire quali verità possano nascondersi sotto le macerie delle proprie certezze, lo sforzo commovente di un padre di proteggere la sua famiglia quando tutto sembra franare.

Post consigliati

Vicini di banco

Un’occhata a Twitter

Archivi

'mypersonalspoonriverblog®

Tutti gli amori felici si assomigliano fra loro, ogni amore infelice è infelice a suo modo.

La voce di Calibano

sembra che le nuvole si spalanchino e scoprano tesori pronti a piovermi addosso

Cherie Colette

Più libri, più liberi

Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

l'eta' della innocenza

blog sulla comunicazione

Voglio scrivere di te

La cartografia delle emozioni

Il Dark che vive in te

OGNI LUCE, HA I SUOI LATI OSCURI

Donut open this blog

Stories, dreams and thoughts

il kalù

Life is too short to drink bad wine

Chez Giulia

Vorrei un uomo che mi guardi con la stessa passione con cui io guardo un libro.