L’inserto del lunedì – Paolo Poli, di Gianluca Meis

Non c'è modo di scegliere quali ricordi trattenere dell'infanzia - alcuni spariscono per anni, e poi riaffiorano per caso, nei momenti più inaspettati, a dirci qualcosa del nostro passato - come fiumi carsici. Talvolta sono nomi; talvolta, storie o canzoni. Paolo Poli, ad esempio. Un tempo la televisione aveva scopi diversi: educare, forse, o raccontare... Continue Reading →

Un corso di letteratura di Nicola Manuppelli

Nicola Manuppelli è stato ospite di Grafemi in due occasioni: Con il contributo poetico Geografia Con una lunga chiacchierata sul rapporto tra scrittura e traduzione Ora, sta organizzando un corso di letteratura americana, a Rimini. Nel volantino che si può scaricare da qui c'è scritto: Sette  incontri, sette libri su cui discutere. Un gruppo di lettura seguito... Continue Reading →

Gelati, colle epossidiche e soprattutto libri

Pochi sanno che il 95% delle gelaterie che si definiscono artigianali in realtà non sono altro che assemblatori di marmellate, latte in polvere, sciroppi, albumi in lattina e altre simili industrialate; e non è un caso che le etichette con il nome dei gusti siano tutte uguali, così come uguali sono i gusti, e il... Continue Reading →

Apoptosi e altri acquerelli

Anadiplosi Questa sera le nuvole sembravano fumo, il fumo nero di un Dio che stava fuggendo da questo mondo. Terrazza Le stelle si spostano. In giugno, il carro maggiore parcheggiava sopra il tetto della mia casa; ieri sera l'ho visto che aveva preso la via per il nord. Seduto in terrazza, vedo scorrere le stagioni.... Continue Reading →

L’inserto del lunedì – Geografia, di Nicola Manuppelli

GEOGRAFIA di Nicola Manuppelli Dentro le occhiaie metteteci vallate che volontà è di rischi e fiaschi e terre e ghiacci Dentro il respiro metteteci il mio cuore in stato gassoso E dentro un orecchio una siepe per ascoltare La terra che si apre quando il cuore ha una fessura, la bilancia dei pesi, la stagione... Continue Reading →

Guariente

Sai cosa mi piace? Camminare per Verona con Guariente e vedere la gioia nei di visi di chi lo incontra. "Buongiorno Avvocato!", gli dicono sorridendo. E Guariente si ferma, chiede come stanno a casa, o come si è risolta quella piccola faccenda, o fa i complimenti per i bellissimi nipotini di due nonni felici, e... Continue Reading →

Horror vacui

Sabato 1 dicembre 2012 è morto Osvaldo Paniccia: lo apprendo in uno dei siti più inquietanti e originali nei quali mi sia imbattuto, cioè "Il morto del mese", uno spazio nel quale vengono censite, giorno per giorno, le dipartite di personaggi più o meno famosi allo scopo di eleggere, tramite giuria popolare, il (appunto) morto... Continue Reading →

L’inserto del lunedì – il mondo fotografato da Giorgia Giraldo

Dopo le ferie natalizie, ritorna l'inserto del lunedì di Grafemi, lo spazio nel quale vengono ospitati autori esterni. Questa settimana la proposta è fotografica: Giorgia Giraldo, autrice del blog http://colorsontheroad.wordpress.com/, che ho scoperto meno di un anno fa, e che seguo con particolare interesse. Giorgia racconta storie famigliari, minime (o minimaliste), dietro alle quali c'è sempre un'intuizione molto... Continue Reading →

La realtà del tatuaggio anale

Nella sua celebre introduzione a Lolita, Vladimir Nabokov affermava che la realtà è una parola che ha senso solo se scritta tra virgolette. Stevenson, l'autore de L'isola del tesoro e di La freccia nera, una settantina di anni prima scriveva al suo amico Henry James che la gente è convinta che, nei romanzi, sia la... Continue Reading →

L’inserto del lunedì – l’arte del vetro di Bonaventura

Quando pensiamo al vetro di Murano, ci vengono in mente le piccole famiglie di animali, i pagliacci, i cavallini, venduti da minuscoli negozi sparsi in giro per Venezia, o a lampadari, vasi e bicchieri esposti in boutique piuttosto lussuose vicino ai centri nevralgici della città sul mare. Esistono però degli artigiani che, dopo aver fatto esperienza... Continue Reading →

L’inserto del lunedì – le poesie di Grazia Bruschi

Tutti, prima o poi, scrivono poesie. Deve essere un tratto fondamentale dell'essere umano - come avere gli occhi, le gambe, il cuore. Poi ce ne dimentichiamo, oppure smettiamo di credere che una particolare disposizione di parole possa svelare verità altrimenti inconoscibili. Per comodità, diciamo che la poesia sia morta: è stata schiacciata tra la potenza... Continue Reading →

L’inserto del lunedì – l’inferno dantesco secondo Dario Rivarossa

Ho imparato ad apprezzare Dario "dhr" Rivarossa per i suoi contributi a Il blog delle ragazze, tra i quali segnalo il "ciclo" dedicato intitolato Chagall d'Arabia, il ciclo La Bibbia firmata Chagall, e l'ultimo, Il diavolo nei dettagli. Oltre a questa collaborazione, Rivarossa ha un suo blog che propone contenuti inusuali, e sempre stimolanti. Da pochi giorni è uscito un suo libro... Continue Reading →

Il teatro (shakesperiano) di Sabbath – le influenze di Philip Roth

Harold Bloom, uno dei più influenti critici letterari americani (e anche tra i più contestati, non solo per le sue idee controverse, ma anche per certe scelte professionali), ha posto, al centro della propria analisi, il concetto di influenza: a suo parere, tutta la letteratura "importante" (cioè non quella rivolta al mero intrattenimento) è il risultato... Continue Reading →

L’inserto del lunedì – un racconto di Carlo Vanin

A Padova, da qualche anno a questa parte, esiste un movimento "letterario" (un termine quantomai riduttivo, in questo caso) che sta portando una ventata di novità nel panorama culturale della mia città, e, forse, dell'Italia:il movimento Sugarpulp. Letteralmente, sugarpulp significa barbabietola da zucchero, uno dei simboli dell'agricoltura veneta, assieme al mais e al formenton, ma richiama,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Osborn Extravaganza

Tales from the life of the Osborns

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Terracqueo

MultaPaucis

IL BLOG DI FRANSISCA

poesie e racconti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: