Il lamento di un uomo

Qualche giorno fa, al lavoro, continuavo a ripetere ai miei colleghi – tre persone con le quali mi trovo davvero molto bene – che ero nervoso. L’ho detto così tante volte, e con così tanta enfasi, che dopo un po’ è stato chiaro che stavo scherzando; ma a dire il vero, io ero realmente nervoso….

E se Fabio Volo fosse innocente?

Sono arrivato a questa conclusione: Facebook non esiste. O meglio: è una struttura vuota, priva di significato e scopo, il cui contenuto è determinato solo da chi ci scrive. E poiché noi vediamo gli status di quegli utenti ai quali siamo collegati da una relazione di amicizia – amicizia 2.0, ovviamente – ciascuno ha un’idea,…

Intermezzi Editore – una chiacchierata con Chiara Fattori

Tra giovedì 16 e lunedì 20 maggio 2013, il Lingotto di Torino ospiterà il ventiseiesimo Salone del Libro, l’evento che molti considerano il più importante in Italia. In attesa che la kermesse abbia inizio, inghiottendo decine di migliaia di visitatori, autori, editori, agenti, traduttori e comparse, qui su Grafemi usciranno alcune chiacchierate con editori, traduttori,…

I libri e l’inchiostro

“[…] E la mail sul salone che ho ricevuto me la stampo, perché voglio piegarla e tenerla tra le pagine di questa Moleskina su cui scrivo, perché voglio leggerla ovunque: sul tram, all’uscita da scuola di mia figlia, mentre mangio un panino per strada. E me la stampo perché la voglio toccare, stringere tra le…