Un giudizio universale a ogni passo – Marina Sangiorgi

Di Marina Sangiorgi ho parlato diverse volte, qui, su Grafemi, e in più di un’occasione mi sono sbilanciato nel dire che, per i miei gusti personali, è tra le più bravi autrici (ma così sembra riduttivo: tra i più bravi autori di qualsiasi sesso) di racconti in Italia. Recentemente mi ha concesso l’onore di far…

La morte non è mai stata così nuda

Inizio a domandarmi, abbastanza seriamente, come mai mi capiti di parlare sempre più spesso di morte. I tempi? L’età? La vita? La necessità di esorcizzare la più antica, la più profonda,  la più inguaribile delle paure? La morte è il più grande tabù del ventesimo (e quindi del ventunesimo, che del precedente è una triste…