Neo decoubertiani!

Grazie alla perserveranza della Neo Edizioni, la casa editrice che negli anni scorsi ha pubblicato, tra le altre cose, le mie due raccolte di racconti “Antropometria” (2010) e “Il giorno che diventammo umani” (2013), il mio ultimo romanzo “XXI secolo” è stato candidato al Premio Strega 2015. Si tratta di una bella soddisfazione per chi,…

Mette pioggia – Gianni Tetti

E’ probabile che la letteratura non serva a niente, se non a consolare qualche cuore solitario. Le nuove generazioni hanno altro da fare, ed il loro mondo è peggiore solo se lo guardiamo con i nostri occhi cresciuti prima degli anni settanta, con le nostre categorie mentali, i nostri mantra (“leggere fa bene, leggere fa…

Un’alba alla rovescia

Uno dei libri più belli, incompresi e incomprensibili che mi sia capitato di leggere è “Ada o ardore” di Vladimir Nabokov, che io ho letto nella bella traduzione di Margherita Crepax. Nabokov, qualche anno dopo essere diventato celebre in tutto il mondo con la pubblicazione di Lolita, osa comporre la sua opera più ambiziosa –…