Innuendo!

Quando la casa editrice Miraggi mi ha contattato per chiedermi se mi sarebbe piaciuto scrivere il soggetto per una graphic novel, ci ho pensato per meno di un minuto, e poi ho detto di sì. Era una cosa che non avevo mai fatto, ma non credo di essere stato incauto: nei primi quindici anni della…

Una cosa che non cambia, di Ivan Ruccione

Mentre mi diverto a leggere i racconti arrivati per il concorso indetto da Grafemi (spero di arrivare a leggerli tutti entro la fine del mese: mi piace l’idea di qualcuno che parta per le vacanze portandosi dietro una copia di “Ada, o ardore” di Nabokov), ho ricevuto questo bel racconto di Ivan Rucccione, un autore…

Diverso sarò io!

Segnalo, con molto piacere, un concorso letterario organizzato dall’associazione Pesce Pirata, una realtà bella e intraprendente, dal titolo particolarmente interessante: Diverso sarò io. Dal loro manifesto, leggo: Un concorso etico-letterario per veicolare il messaggio di inclusione delle differenze nella società, attraverso la forma del racconto. Mi piace questo aspetto etico, e mi piace il tema…