La selezione darwiniana delle idee – un’intervista

Sabato 2 gennaio mi sono svegliato alle sette, ho fatto una doccia, mi sono preparato un tè, ho mangiato una banana (la dico tutta: tagliata a fette, in micro-onde per 35 secondi a 900 W, e con un biscotto sbriciolato sopra), mi sono lavato i denti e mi sono messo davanti al PC alle 8,…

Frattaglie di idee

Una delle prime regole che mi sono dato, quando ho iniziato a scrivere in un blog, più di otto anni fa, è semplice e banale: non iniziare mai a scrivere un post se non hai almeno un’idea da condividere. La seconda è: non basta un’idea da condividere per scrivere un post. Quando ho tempo, e…

Un’alba alla rovescia

Uno dei libri più belli, incompresi e incomprensibili che mi sia capitato di leggere è “Ada o ardore” di Vladimir Nabokov, che io ho letto nella bella traduzione di Margherita Crepax. Nabokov, qualche anno dopo essere diventato celebre in tutto il mondo con la pubblicazione di Lolita, osa comporre la sua opera più ambiziosa –…

Tra il 2013 e il 2014

Finisce un anno, ne inizia un altro, e, banalmente, è tempo di bilanci. Durante il 2013 ho letto parecchio, anche se meno di quanto avrei voluto. Ho iniziato con Limonov di Carrere, comprato in digitale il primo gennaio del 2013, approfittando di uno sconto di Bookrepublic.it – un ottimo libro, anche se qualche mese prima avevo letto…

Un corso di letteratura di Nicola Manuppelli

Nicola Manuppelli è stato ospite di Grafemi in due occasioni: Con il contributo poetico Geografia Con una lunga chiacchierata sul rapporto tra scrittura e traduzione Ora, sta organizzando un corso di letteratura americana, a Rimini. Nel volantino che si può scaricare da qui c’è scritto: Sette  incontri, sette libri su cui discutere. Un gruppo di lettura seguito…

L’inserto del lunedì – Geografia, di Nicola Manuppelli

GEOGRAFIA di Nicola Manuppelli Dentro le occhiaie metteteci vallate che volontà è di rischi e fiaschi e terre e ghiacci Dentro il respiro metteteci il mio cuore in stato gassoso E dentro un orecchio una siepe per ascoltare La terra che si apre quando il cuore ha una fessura, la bilancia dei pesi, la stagione…

L’inserto del lunedì – un racconto di Marina Sangiorgi

Sabato 2 febbraio scorso ho avuto il piacere di presentare “La felicità esiste” a Imola, invitato dall’associazione culturale ViaEmiliaVenticinque, della quale fa parte anche Marina Sangiorgi. Di lei conoscevo il racconto pubblicato nell’antologia Giovani cosmetici edito da Sartorio nel 2008, a cura di Giulia Belloni: quell’antologia, al di là del suo valore letterario (che fatico a giudicare,…