La gente non esiste

Nell'ultimo saggio di Philip Roth uscito in Italia, dal titolo "Perché scrivere?" (e d'altra parte: perché non scrivere? Cosa potrebbe frapporsi tra il proprio desiderio e la sua realizzazione? Chiedetelo a cento persone che non scrivono e novantacinque vi diranno che il problema è il "tempo"), nella prima parte, che è la traduzione di "Reading... Continue Reading →

Almeno tu

Ho capito come sarebbe andata a finire appena l'ho visto entrare con lo sguardo basso e cupo dei giorni in cui qualcuno l'ha fottuto. Ha buttato il giaccone su una sedia, si è girato verso di me e mi ha detto “be', nun se magna 'sta sera?”. Erano le otto, ero appena tornata dal lavoro,... Continue Reading →

Il signor Bovary

Quindi, è uscito: dopo un'attesa di qualche mese, dal'8 maggio del 2014 è disponibile il mio ultimo lavoro, il racconto lungo, o romanzo breve, "Il signor Bovary". Esce per la Intermezzi Editore, casa editrice toscana, che tra le altre cose ha scoperto e lanciato Stefano Sgambati, ora autore minimum fax, e Daniele Pasquini, che l'anno scorso... Continue Reading →

La morte non è mai stata così nuda

Inizio a domandarmi, abbastanza seriamente, come mai mi capiti di parlare sempre più spesso di morte. I tempi? L'età? La vita? La necessità di esorcizzare la più antica, la più profonda,  la più inguaribile delle paure? La morte è il più grande tabù del ventesimo (e quindi del ventunesimo, che del precedente è una triste... Continue Reading →

Acido desossiribonucleico

Uno dei racconti contenuti nella mia raccolta "Il giorno che diventammo umani" (Neo Edizioni) parla di DNA: di come questo determini le caratteristiche di un essere umano tra le quali i lineamenti del viso. Il sempre-ricco-blog "Scrittori precari" (ma è più di un blog: è un sito che ogni giorni propone un racconto, o una... Continue Reading →

Il giorno che diventammo umani

Giovedì 10 ottobre 2013 è ufficialmente uscito "Il giorno che diventammo umani", la mia nuova raccolta di racconti edita, come "Antropometria", dalla Neo Edizioni. La copertina (che io adoro) è di Toni Alfano. Dopo "La felicità esiste", il romanzo edito da Alet (ora Fandango) sono tornato ai racconti, e sono tornato alla Neo Edizioni -... Continue Reading →

Un corso di scrittura?

Una delle domande che mi capita di sentire abbastanza spesso, durante le presentazioni di autori (l'ultima volta a Martin Amis, a Pordenone) è:  i corsi di scrittura servono a qualcosa? Credo che per rispondere sia necessario dettagliare meglio la domanda. Quali sono gli obiettivi? Cosa ci si aspetta da un corso di scrittura? In che... Continue Reading →

Padova, sabato 2 marzo 2013 – presentazione “ESC – Quando tutto finisce”

Sabato 2 marzo 2013, alla libreria Mondadori di Piazza Insurrezione, a Padova, presento in solitaria l'antologia di racconti "ESC - Quando tutto finisce", a cura di Mauro Maraschi e Rossano Astremo, Hacca Edizioni. Gli autori dei racconti gravitano, per lo più, dalle parti di Roma, per cui io sarò l'unico rappresentante della nutrita schiera. I... Continue Reading →

La recherche

Mi diverte sempre molto leggere, nei blog che seguo, quei post in cui si elencano le chiavi di ricerca usate dagli utenti per arrivare al sito - di solito sono un bel campionario di ridicolaggini e stupidità. Su Grafemi, purtroppo, non ci sono perle particolarmente divertenti - ma, qua e là, compaiono domande alle quali... Continue Reading →

ESC – quando tutto finisce

Quando tutto finisce, tutto inizia. Il 2012 è agli sgoccioli - giusto il tempo per una pasta e fagioli, una fiasca di spumante, e poi  quest'anno non ci riguarderà più - passato, finito, spirato, morto, andato a far conoscenza con il Creatore, come il pappagallo dei Monty Python. E il nuovo? Le solite speranze, che... Continue Reading →

Prima che finisca il mondo

E' cosa risaputa che tra una ventina di giorni finirà il mondo. Abbiamo avuto tutto il tempo per prepararci - chiuso il conto in banca, chiarite certe faccende con gli amici persi in gioventù, approfittato dell'assenza di futuro per togliersi quella tentazione che avevamo sempre rimandato, e visitato tutti i posti più belli della terra,... Continue Reading →

A Pompei

Provo a proporre un altro pezzo del romanzo "La gentilezza del carnefice", che ho scritto tra il 2008 e il 2009 e che non è mai stato pubblicato. Nel primo estratto, che avevo postato qui, Lorenzo Bettini, anonimo dipendente della SIB, ha dovuto partecipare a una riunione estenuante. Poco dopo, però, la sua vita viene... Continue Reading →

Alberto Carollo parla de “La felicità esiste” nel blog SulRomanzo

Uno dei sogni di chi scrive è di trovare un lettore - ne basta davvero uno - che colga tutte le intenzioni che stanno dietro alla scrittura di un romanzo. Quando succede, si prova una gioia intima: scrivere è una comunicazione asincrona, che spesso non trova risposta. Ieri, ho avuto la fortuna di provare questa... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Osborn Extravaganza

Tales from the life of the Osborns

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Terracqueo

MultaPaucis

IL BLOG DI FRANSISCA

poesie e racconti

La Voce dell'Outsider

There is always something to be thankful for in your life. Being alive is absolutely one of them!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: