Anna Yampol’skaya – una conversazione

A settembre ho avuto la fortuna di passare una settimana letteraria a San Pietroburgo, dove ho conosciuto alcuni autori, italiani e russi, con i quali si è parlato, tra le altre cose, anche di letteratura. Abbiamo girato per la città e per i dintorni, abbiamo visto musei, palazzi, fortezze, chiese, librerie, ristoranti, parchi, un grande... Continue Reading →

Scrivere fiction, di Philip Roth

Anche se in Italia è conosciuto quasi esclusivamente per i suoi numerosi romanzi, Philip Roth è stato, e forse è ancora, un critico letterario piuttosto lucido ed incisivo, che non smentisce la sua natura di intellettuale vivacemente polemico. In questi anni, un pezzettino alla volta, ho letto “Reading myself and others”, una raccolta di saggi... Continue Reading →

Di tutte le stupide cose

Negli anni settanta - avrò avuto otto o nove anni - ho visto un concerto di Alberto D'Amico al festival dell'Unità, dalle parti di Ponte Molino, a Padova, vicino a un ponte romano di duemila anni fa, accanto dal punto in cui Galileo Galilei scoprì i satelliti di Giove, o una cosa del genere, con il... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Pangea

La prima rassegna stampa delle più belle pagine culturali del pianeta

Io Sono V

Solo per te

Impressions chosen from another time

Frammenti di letteratura, poesia, impressioni

/in·cen·dià·rio/

[estasi, folgorazioni, risse]

LaChimicaDelleLettere

Reazioni a catenella

Matilda

Il blog della Biblioteca di Ossona

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: